10 consigli per dominare le tue prenotazioni dirette

prenotazioni dirette

18 Ago 10 consigli per dominare le tue prenotazioni dirette

È tempo per gli albergatori di fare le prenotazioni dirette la loro principale fonte di revenue. Ecco alcuni suggerimenti per migliorare la situazione della propria struttura:

1) Prenotazioni tramite dispositivi mobile
Questa dovrebbe essere una cosa data per scontata al giorno d’oggi, però esistono ancora molti siti con booking engine non ottimizzati per i dispositivi mobile.
Secondo uno studio del 2014 di TripBarometer, solo il 45% degli hotel accetta le prenotazioni tramite dispositivi mobile.

Per darti un’idea del potenziale mercato che stai perdendo, tieni bene in mente questa grafica sottostante:

mobile usersFonte: Wearesocial

Nel mondo ci sono circa 3 miliardi e mezzo di utilizzatori di dispositivi mobile (smartphone e tablet) e il tasso di penetrazione è di circa del 51%. Pensa se potessi intercettare almeno in parte questi utenti, quante prenotazioni potresti ricevere!

Per esempio il nostro booking engine, oltre ad essere ottimizzato per i dispositivi mobile, offre una serie di caratteristiche peculiari:
· Admin più user-friendly e flessibile del mercato
· Front-end chiaro e accogliente per generare più conversioni
· Strumenti promozionali avanzati
· Social campaign manager
· Certificazione TripAdvisor, Trivago, Google, Kayak

2) The Billboard Effect
In un’ottica di distribuzione equilibrata e multicanale, si possono sfruttare i grandi intermediari (le OTA) per aumentare la visibilità della propria struttura grazie al “Billboard Effect” (effetto manifesto): l’apparire sui grandi portali delle OTA aumenta il traffico diretto sul proprio Sito Ufficiale e, di conseguenza, può favorire le prenotazioni dirette. In poche parole, le OTA diventano uno strumento per vendere più direttamente sempre che prezzi e disponibilità restino vantaggiosi sul proprio sito ufficiale.

Per facilitare la condivisione del tuo inventario su più canali contemporaneamente, l’adozione di channel manager diventa indispensabile.
Il channel manager è un software che grazie alle connessioni dirette con le OTA, i GDS e il booking engine del sito, permette di condividere il proprio inventario su più canali distributivi simultaneamente, facendo risparmiare tempo grazie alla facilità e all’immediatezza d’utilizzo e riducendo i margini d’errore su prezzi e disponibilità.

L’utilizzo di tale software diventa necessario visto che gli albergatori giornalmente si confrontano con un grande numero di canale diversi e l’aggiornamento manuale di tali canali richiede tempo, costanza ed un elevato grado di attenzione.

N.B. Nel Sito Ufficiale dell’hotel si devono offrire ai viaggiatori le offerte più convenienti. L’obiettivo è convincere gli utenti in cerca di soluzioni vantaggiose che il Sito Ufficiale dell’hotel sia il luogo migliore dove trovarle. Infatti, concedere tutte le offerte più vantaggiose ai grandi intermediari, comporta il rischio di perdere la leva distintiva sull’utente finale.

3) Sconti targettizzati
La parity rate (leggi il nostro approfondimento a riguardo) può essere vista come un limite imposto dalle OTA a praticare tariffe vantaggiose nel proprio Sito Ufficiale: le OTA rimuovono la motivazione che spinge i viaggiatori a prenotare direttamente attraverso il sito della tua struttura.
Ma c’è un modo per aggirarla: la maggior parte degli accordi di parity rate non si applica per i clienti che fanno parte del database della struttura. Questo include i tuoi fan sui social network, i sottoscrittori della tua newsletter e del tuo programma fedeltà. Puoi raggiungere direttamente questi utenti con sconti personalizzati e, se lo fai con una certa frequenza, può essere un gran catalizzatore di prenotazioni dirette.

4) Content marketing
Il content marketing è quel processo volto alla creazione di un contenuto (dall’immagine al video) che risulti interessante al tuo target di riferimento. L’obiettivo è quello di attirare l’attenzione, la mente e il portafogli del tuo potenziale cliente.
Ci vuole tempo per produrre qualcosa di buono, ma i vantaggi derivanti dall’utilizzo di questa disciplina sono molti.

· Un contenuto ben realizzato attira traffico dai motori di ricerca e ti permette di posizionarti sotto una certa parola chiave. Senza di questo, la tua strategia SEO non funzionerà.
· È un gran metodo per ottenere indirizzi email; puoi per esempio produrre una guida turistica locale o una galleria di foto ad alta risoluzione che sono disponibili agli utenti che condividono il loro indirizzo email. In questo modo, rafforzerai la mailing list che potrà essere utilizzata per sconti personalizzati.
· È un modo per coinvolgere attivamente i tuoi utenti nei social network.
Per esempio una raccolta di foto della tua Spa o della tua nuova ala congressi potrebbe essere molto interessante per loro.

5) User-driven design
Il tuo sito web deve essere costruito per un unico obiettivo: convertire i tuoi visitatori in prenotazioni. Quindi l’intera interfaccia deve essere costruita per agevolare al massimo questo processo di conversione.
La grafica deve essere semplice, curata, armoniosa, senza troppi fronzoli o elementi visivi che creano confusione; il layout deve essere lo stesso per tutte le pagine del sito e la “conversione” deve essere facilmente attuabile: form brevi (che chiedono solo i dati indispensabili) e piattaforma di acquisto sicuro (crittografia).
La presenza di grandi e colorate CTA (call to action) in ogni pagina del tuo sito web, come “Prenota ora”, può agevolare la prenotazione così come l’impiego di foto ad alta risoluzione.

6) Incoraggia i tuoi utenti ad entrare nel tuo programma fedeltà
Non tutte le strutture hanno un programma fedeltà, ma dovrebbero averlo.
Molti utenti sono abitudinari e tendono a ritornare nel posto che hanno già visitato in passato. Ecco perché le famiglie vanno a Disneyland anno dopo anno.
I viaggiatori business ritornano sempre negli hotel dove hanno soggiornato ad un prezzo ragionevole. I programmi fedeltà incentivano gli utenti a ritornare alla stessa struttura.
L’utilizzo di tali promozioni può garantirti una solida base di clienti fedeli che risponderanno sempre bene alle tue nuove offerte e ai tuoi contenuti.

7) Rispondi online alle recensioni e ai commenti
Una delle migliori opportunità per trovare nuovi clienti è quello di unirti online alle conversazioni sulla tua struttura. Dai portali delle OTA fino a directory online come Yelp, i clienti di tutto il mondo stanno parlando di te.
In più, i tuoi futuri clienti visiteranno questi siti per ricercare informazioni sulla tua proprietà. Secondo una ricerca di PR Newswire, agenzia di stampa mondiale, l’utente medio visita i portali di recensioni almeno 38 volte quando sta pianificando una vacanza.
Le OTA, le directory, i forum sono i luoghi dove gli utenti parlano del tuo hotel.
Anche tu puoi unirti alla conversazione e dare voce alla tua opinione, soprattutto rispondendo con gentilezza e pazienza alle recensioni negative.
Ma cosa ben più importante, parla delle grandi cose che gli utenti possono vedere nel tuo sito (sconti, foto, guide ecc.) e fornisci link diretti quando possibile.
Setta Google Alert (sistema di monitoraggio automatico di Google) per mandarti un’email ogni qualvolta una persona menziona il tuo hotel online. Questo ti aiuterà a mantenerti aggiornato con il flusso di commenti.
Infine, un commento personale dal proprietario o dal manager viene recepito positivamente dagli utenti e migliora la visibilità del brand.

08) Pricing dinamico
Il web è diventato un luogo di consumo di massa: il viaggiatore trova in questo cosmo tutte le informazioni a lui necessarie per capire se la destinazione o la struttura vale i soldi che è disposto a pagare.
Il viaggiatore è diventato più indipendente sia nel reperimento delle informazioni sia nella scelta della tariffa migliore.
Da questo contesto mutevole e dal rinnovato ruolo del consumatore, si capisce l’importanza di una strategia di pricing differenziata.

La price strategy serve per offrire tariffe diverse a segmenti diversi di viaggiatori attraverso la combinazione di sconti, politiche di cancellazione e servizi aggiuntivi differenti.
Così facendo, puoi aumentare il tasso d’occupazione della tua struttura sfruttando una distribuzione multicanale: tariffe distinte su canali diversi, in modo da colpire un target di viaggiatori più ampio.

L’utilizzo di un Sito Ufficiale semplice e funzionale con un booking engine flessibile, interfacciabile liberamente con i principali metamotori turistici, permette di essere presente laddove il viaggiatore cerca attivamente le informazioni, tagliando direttamente gli intermediari. Per maggiori informazioni ecco i nostri esempi di tariffe differenziate.

09) Brand Advocacy
Il tuo cliente può essere il tuo alleato più prezioso: se il cliente è soddisfatto del servizio/prodotto acquistato, sarà disposto a parlarne bene con i suoi amici e parenti, condividendo la sua esperienza sui suoi profili social preferiti. Questa azione di condivisione permette di alimentare il passaparola che è alla base dell’effetto virale in rete. Coadiuvato da strumenti il cui obiettivo è facilitare la condivisione dell’esperienza, ad esempio strumenti di brand advocacy integrati nel tuo booking engine, avrai maggiori possibilità per trasformare i tuoi clienti in ambassador, migliorare la tua reputazione, veicolare ulteriore traffico qualificato al tuo sito web, incrementare le vendite dirette e i tuoi profitti.

10) Il canale diretto richiede lavoro costante
Per far sì che il canale diretto diventi la tua principale fonte di revenue è necessario un impegno costante. Ecco perché molti albergatori stentano a raggiungere l’obiettivo di aumentare il proprio revenue diretto!
La difficoltà di questo lavoro lascia aperta una grande finestra di opportunità per coloro che si vogliono mettere in gioco e apporta numerosi benefici rispetto all’impegno richiesto.

Noi di Nozio, fin dal 1996, abbiamo sempre affermato che per costruire un turismo più economicamente e socialmente sostenibile, è necessario valorizzare il canale diretto della struttura turistica: accorciando la catena distributiva e garantendo un adeguato flusso d’investimento, si può favorire la propria azienda, il proprio brand, il proprio territorio e risparmiare sui costi di intermediazione.

CTA-ATTRACT-CONVERT-SHARE-V5.jpg