3 suggerimenti per recuperare prenotazioni da chi ha abbandonato il tuo Sito Ufficiale

3 suggerimenti per recuperare prenotazioni da chi ha abbandonato il tuo Sito Ufficiale - Nozio Business

26 Apr 3 suggerimenti per recuperare prenotazioni da chi ha abbandonato il tuo Sito Ufficiale

L’abbandono del carrello è una maledizione per tutte le realtà che si confrontano quotidianamente con l’online shopping, sia esso una camera d’albergo, un paio di scarpe o lo smartphone del momento.

Secondo alcune recenti statistiche la media degli utenti che abbandona il carrello nel settore travel arriva fino all’84%, contro il 75% degli altri settori.
Nel 2015 ammontava a 4 miliardi di dollari la merce abbandonata nei carrelli online secondo una stima di Business Insider.

Abandonment cart rates
Se da un lato, abbiamo affermato che il cosiddetto “Shopping cart abandonment” è un danno, dall’altro rappresenta anche un grande opportunità di vendita diretta, oltre che di ottimizzazione degli investimenti sostenuti per attrarre visite di qualità al Sito Ufficiale del tuo Hotel.

Recuperare gli utenti che abbandonano la prenotazione ha un duplice obiettivo: diminuire il tasso di abbandono del Sito e favorire le prenotazioni dirette.

Il motivo per cui così tanti utenti abbandono il processo di prenotazione è da ricercare in un’offerta sempre più ampia e nel gran numero di portali a disposizione per trovare i propri soggiorni.
Gli utenti che abbandonano il carrello sono preziosi dal momento che erano ad un click dal confermare la prenotazione. Quindi, cercare di riportali sul tuo booking engine e convincerli con una comunicazione adeguata deve essere il tuo obiettivo.

Come recuperare prenotazioni da chi ha abbandonato il tuo sito web?

Di seguito ti diamo alcuni suggerimenti da utilizzare da subito, utili per ridurre i tassi di abbandono e aumentare quelli di conversione.

1 – User experience

I consumatori oggi sono abituati ad utilizzare internet da mobile e da desktop fissi, passando dall’uno all’altro con estrema disinvoltura.
I consumatori sono soprattutto alla ricerca di FIDUCIA. Si aspettano un’esperienza di navigazione coerente.

La possibilità di usufruire dei medesimi contenuti da device fissi e mobili, rafforza la fiducia. La tecnologia Responsive permette al tuo Sito web di adattarsi in base al device utilizzato, permettendo la fruibilità dei contenuti da qualsiasi dispositivo.
Presta attenzione anche alla velocità di caricamento delle pagine e alla trasparenza che comunichi con il tuo Sito Ufficiale.

2 – Messaggi dinamici

Usa finestre di dialogo con messaggi dinamici che si attivano quando l’utente compie una specifica azione per coinvolgere i viaggiatori.
Ad esempio, se un utente chiude il browser proponigli di continuare la navigazione e digli perché è conveniente prenotare direttamente dal tuo Sito Ufficiale, evidenziando i tuoi punti di forza; ad esempio: “Non perderti la colazione dalla terrazza più bella del litorale!”

3 – Continua più tardi con la prenotazione

Molti consumatori abbandonano il carrello o il Sito web perché li utilizzano solo come lista dei desideri da salvare per un secondo momento. Offri loro l’opportunità di ricevere sulla propria casella email il contenuto del carrello e riprendere facilmente il processo di prenotazione da dove l’avevano lasciato.

In questo modo l’abbandono del carrello diventa un’opportunità di vendita!

Tu già utilizzi delle strategie per recuperare le prenotazioni da chi ha abbandonato il Sito Ufficiale del tuo Hotel? Scopri ATTRACT» CONVERT» SHARE, la strategia di Hotel Marketing per aumentare le prenotazioni dirette!

 

Fonti: Remarketing Report, Business Insider