Travel experience. Prenotare una camera non è mai stato così facile, intuitivo e conveniente!

travel-experience-

17 Lug Travel experience. Prenotare una camera non è mai stato così facile, intuitivo e conveniente!

L’importanza di un sito ben realizzato graficamente è molto importante al giorno d’oggi, dal momento che viviamo in una società dove l’immagine ne fa da padrone. Un’immagine cattura, coinvolge ed emoziona l’utente mille volte di più rispetto al semplice testo.
Ma, talvolta, quando si realizza un applicativo software o una qualsiasi interfaccia grafica, si creano delle grafiche accattivanti, sofisticate, dando per scontato che l’utente riesca a capirle e a muoversi all’interno di esse.
Le idee o i concetti che per il progettista di queste interfacce dà per assodati non è detto che lo siano anche per l’utente finale.
L’utente finale si ritrova disorientato, non comprendendo lo spazio logico nel suo complesso.
Per risolvere questa problematica, ci viene in aiuto la disciplina dell’usabilità che stima il grado di facilità e soddisfazione con cui si compie l’interazione tra l’uomo e uno strumento (console, leva del cambio, interfaccia grafica, ecc..).
La parte centrale della disciplina è l’ interazione tra classi di utenti, prodotto e finalità.
I tre concetti su cui basare un’interfaccia intuitiva sono:
1) Efficacia come precisione e completezza con cui gli utenti raggiungono specifici obiettivi;
2) Efficienza come risorse impiegate in relazione alla precisione e completezza cui gli utenti raggiungono specifici obiettivi;
3) Soddisfazione come libertà dal disagio e attitudine positiva con cui gli utenti raggiungono specifici obiettivi attraverso l’uso del prodotto. (Wikipedia.it)

Oltre a queste indicazioni, la norma ISO 9241-11 “Ergonomics of human-system interaction – Guidance on usability” ci dà dei preziosi consigli nella realizzazione di un’interfaccia a misura d’utente:

· Visibilità: l’utente deve riuscire a capire come usare qualcosa semplicemente guardandola. Per esempio, una parola con una sottolineatura blu può suggerire l’esistenza di un link ipertestuale.

· Inviti funzionali: crea una relazione diretta tra l’aspetto dell’oggetto e l’azione che può svolgere. Per esempio, un pulsante può indicare che deve essere premuto per completare l’azione e non selezionato.

· Vincoli: limitare gli ambiti d’esecuzione di una certa azione, progettando il metodo più semplice e intuitivo per realizzarla. Per esempio, per richiedere il catalogo si deve cliccare il pulsante specifico.

· Consistenza: creare un’interfaccia che faccia corrispondere comportamenti simili a situazioni simili. Mettere nella posizione l’utente di prevedere quali saranno le sue azioni future in base alle sue esperienze passate: un’interfaccia con un design familiare crea una relazione tra conoscenze già acquisite e quelle utili all’interazione futura (pulsanti play, rewind sono presenti nella maggior parte dei programmi di riproduzione video e audio). Inoltre, i comandi dell’interfaccia devono garantire una compatibilità di risposta per funzioni simili, abbassando lo sforzo interpretativo dell’utente.

· Feedback: informare sempre l’utente riguardo lo stato dell’operazione intrapresa e del suo risultato (il download di un file deve indicare il tempo necessario e lo stato d’avanzamento).

· Sicurezza (Safety): assicurare che l’interazione dell’utente avvenga in un ambiente sicuro, atto a promuovere il suo benessere psicofisico. Per esempio, la transazione economica sta avvenendo su un sito protetto da crittografia.

Oltre che ad implementare questi consigli nella progettazione della tua interfaccia, bisognerebbe coinvolgere attivamente l’utente finale con verifiche congiunte sullo stato dei lavori. Solo così sarai sicuro di non dare nulla per scontato, riuscendo a veicolare i tuoi contenuti nel miglior modo possibile.

Analizzando il processo e l’interfaccia del Sistema di Prenotazione online Nozio v2 ritroviamo gli elementi principali di un’interfaccia user-friendly. Vediamo passo dopo passo il processo che gli utenti devono seguire per prenotare un soggiorno.

img1

1. Ricerca

Gli utenti possono effettuare una ricerca in modo molto intuitivo grazie al comodo calendario che visualizza i prezzi. I viaggiatori possono scegliere se prenotare più camere, aggiungere eventuali bambini e scegliere l’età.

booking engine

 

Lo slider grande e chiaro permette di fare leva sull’aspetto emozionale dei viaggiatori.

immagini empatiche

Infatti, con delle immagini empatiche da associare ai vostri pacchetti speciali puoi creare un’offerta ad hoc per ogni segmento del tuo target. Puoi divertirti a creare pacchetti per i viaggiatori golosi, quelli in cerca di relax o per la tua clientela business.

CTA-ATTRACT---CONVERT---SHARE-V5

 

2. Selezione dai risultata di ricerca

I viaggiatori hanno la possibilità di scegliere tra le tariffe standard, le offerte esclusive o i pacchetti speciali; come ad esempio la tariffa “Facebook Like”, una tariffa visualizzabile solo se se clicca “Mi piace” sulla tua pagina Facebook: la pagina del tuo Hotel acquisisce un nuovo follower, mentre il viaggiatore può beneficiare di una tariffa privilegiata. Tutti vincono!

possibilità di scelta

Inoltre, il Sistema Nozio v2 ti permette di creare dei promo code funzionali a sbloccare delle tariffe riservate a chi conosce il codice. In questo modo puoi differenziare la tua offerta da quella dei tuoi partner distributivi ed offrire vantaggi unici ai viaggiatori che prenotano dal booking engine del tuo Sito.

I tuoi utenti avranno sempre la sicurezza di operare in un ambiente sicuro grazie al certificato SSL installato sulla pagina del booking engine. I loro dati saranno protetti da eventuali azioni fraudolente e potranno portare a termine la prenotazione senza timori.

sicurezza

3. Cross selling – Scelta dei servizi aggiuntivi 

Gli utenti del tuo Sito che sono in procinto di prenotare una camera possono personalizzare il proprio soggiorno. Crea e proponi loro dei servizi aggiuntivi: i biglietti per il museo, una cena speciale per due, il transfer dall’aeroporto, un massaggio rilassante, etc.

Cross selling
I tuoi clienti potranno acquistare gli add-ons direttamente dal Sistema di prenotazione mentre prenotano la camera, quindi nel medesimo processo senza uscire dal booking engine.

4. Check-out

Check-out
Il check-out riassume i dettagli della prenotazione. L’utente deve semplicemente inserire i propri dati personali e continuare per concludere il processo… il gioco è fatto!

CTA---GENERICA-3

Fonti: http://www.pubbliaccesso.gov.it/ – http://it.wikipedia.org/