Come aumentare le prenotazioni dirette con il Search Engine Marketing

Come aumentare le prenotazioni dirette con il Search Engine Marketing - Nozio Business

13 Dic Come aumentare le prenotazioni dirette con il Search Engine Marketing

Nell’hotellerie una parte sostanziale di prenotazioni dirette sono generate attraverso le informazioni che i viaggiatori trovano sui motori di ricerca. Il 61% dei viaggiatori leisure utilizzano i motori di ricerca per pianificare i propri viaggi (fonte: Google), le iniziative pay per click (PPC) riescono ad intercettare i viaggiatori nella cosiddetta fase “I want to book it” della propria customer journey.

In questo contesto, gli investimenti in Search Engine Marketing (SEM) sono fondamentali per aumentare la redditività dell’hotel, competere con le agenzie di viaggio online (OTA) e farsi trovare dai consumatori nel momento in cui essi sono predisposti a prenotare

Vediamo adesso come usare le campagne di visibilità e marketing sui motori di ricerca (SEM) a vantaggio della vendita diretta degli Hotel.

Sfrutta le novità e le opportunità di Google AdWords per aumentare l’efficacia degli annunci

Annunci di Testo Estesi – Il prossimo standard di Google AdWords

A luglio 2016 Google ha lanciato gli Annunci di Testo Estesi (ETA) su AdWords. Questi annunci contemplano due titoli con 5 caratteri in più per ciascuno e 10 caratteri in più per la descrizione, rispetto agli annunci tradizionali.

adwords-annucio-testo-standard-vs-annuncio-testo-esteso
Le prime statistiche di Google indicano un click through rate (CTR) decisamente maggiore rispetto al formato precedente – fino al 47% – e a partire da gennaio 2017 il nuovo formato diventerà quello standard.

Più caratteri a disposizione significa avere maggiori opportunità per mettere in evidenza il brand dell’Hotel e aggiungere una call-to-action oppure evidenziare il valore legato alla prenotazione diretta attraverso il Sito Ufficiale dell’albergo.

adwords-esempio-hotel-rialto

Mobile, mobile, mobile… first!

Sappiamo che da qualche mese le connessioni da mobile hanno ormai superato quelle da desktop. Il mobile marketing è una realtà, una necessità e un’opportunità a cui non si può rinunciare! Molti dei prossimi acquisti online verranno generati da smartphone.

Secondo i piani di Google gli Annunci di Testo Estesi (ETA) sono ottimizzati per gli schermi degli smartphone e i titoli più lunghi sono più utili agli utenti mobile considerato che forniscono più informazioni in merito al tuo business, prima che gli utenti stessi clicchino sull’annuncio.

Sebbene i canali digitali siano sempre più intuitivi, molti viaggiatori preferiscono chiamare direttamente l’albergo per prenotare.

Sugli annunci AdWords si può inserire il numero di telefono dell’Hotel e monitorare quante volte viene utilizzato. Così ai viaggiatori basta fare un tap sul numero del proprio smartphone per telefonare e parlare con l’Hotel.

Immagini per coinvolgere i viaggiatori

Sul web e soprattutto sui social media assistiamo alla proliferazione dilagante di contenuti visual (immagini e video). Anche gli annunci pubblicitari online seguono questo trend e sono sempre più interattivi.

Per gestire la fase iniziale della customer journey, che prevede il primo contatto tra il brand e i consumatori, gli annunci visuali funzionano alla grande. È lecito aspettarsi modiche conversioni da annunci visuali, giacché sono ideati per posizionare il brand davanti gli occhi dei consumatori; ma questi annunci si devono considerare come parte integrante di un processo più articolato di attività SEM mirate ad aumentare le prenotazioni dirette.

esempio-google-adwords-display-network-ad Esempio banner per il Google Dispaly Network

Le immagini, soprattutto nel mercato del turismo, possono realmente fare la differenza!

Retargeting

Portare i viaggiatori sul proprio Sito web non è sempre sufficiente per garantire la conversione della visita in una prenotazione. Le strategie di Search Engine Marketing (SEM) comprendono anche campagne retargeting: mostrare annunci specifici soltanto agli utenti che hanno interagito con il Sito web dell’Hotel.

adwords-processo-retargeting

Presidiare gli spazi che occuperebbero le OTA al tuo posto

Da quando Google ha deciso di eliminare gli annunci dalla colonna destra della pagina dei risultati di ricerca, la competizione per occupare gli spazi della SERP è diventata più agguerrita.
In questo contesto le Online Travel Agency (OTA) hanno investito quote più consistenti di budget in campagne SEM per aggiudicarsi le posizioni migliori, visto la loro grande disponibilità economica. Per Google questa è stata sicuramente una mossa vincente!

Una campagna AdWords di Brand Protection, costante nel tempo e adeguata nel budget, permette agli Hotel indipendenti di posizionare il brand nei primi risultati della ricerca di Google, con una incidenza di costo contenuta e risultati strabilianti.

fino a 36x

il ritorno sull’investimento per una campagna Brand Protection

Lo scenario, però, impone maggiore attenzione: nella creazione degli annunci, nel rispetto della parity rate e nella comunicazione dei vantaggi della prenotazione diretta agli utenti.

Conclusioni

Gli strumenti di Hotel Web Marketing sono in costante evoluzione per adattarsi ai cambiamenti nella abitudini di ricerca e acquisto dei consumatori. In un mercato talmente competitivo e sfaccettato come quello del turismo online è opportuno adottare le soluzioni più efficaci.

Una chiara strategia di marketing, capace di adattarsi alle evoluzioni tecnologiche, e una quota di investimenti adeguati in Search Engine Marketing (SEM) fanno la differenza per aumentare la competitività e aumentare la redditività dell’Hotel grazie alla vendita diretta attraverso il Sito Ufficiale.

 

Fonte: Google
Image source: Freepik