Il mondo si muove rapidamente, i viaggiatori ancora di più!

smartphone

22 Mag Il mondo si muove rapidamente, i viaggiatori ancora di più!

Si stanno affermando sempre più i dispositivi mobile (smartphone e tablet) come principali mezzi di prenotazioni delle strutture turistiche; già nel primo trimestre 2014 questa tendenza di prenotazione è evidente.
Oltre il 36% dei visitatori web e quasi il 34 % delle pagine visitate sono state generate da dispositivi non- desktop (telefoni e tablet), così come il 15% delle prenotazioni e il 14% dei pernottamenti proviene da dispositivi mobile. Non c’è dubbio che gli albergatori devono adeguare le loro strategie distributive in un’ottica multicanale per potere sopravvivere in questo contesto mutevole.

Smartphone vs Tablet

Quando si analizza il passaggio da desktop (pc fisso) verso questi nuovi strumenti, i tre dispositivi – desktop, mobile (smartphone) e tablet – e i rispettivi canali di marketing e distribuzione devono essere trattati come categorie separate.

La maggior parte delle prenotazioni “mobile”, secondo alcune agenzie di ricerca, sono in realtà generate da tablet come iPad, Samsung Galaxy e Nexus di Google, e non da dispositivi mobili “puri” come iPhone o smartphone Android-Windows. Secondo i dati del portfolio di HeBS Digital,i tablet generano il 218 % in più di room nights e il 311% in più di fatturato rispetto ai dispositivi mobili “puri”.
I tablet sono dispositivi portatili ma anche fissi; vengono utilizzati prevalentemente in ambienti chiusi con una connessione Internet ad alta velocità come a casa, al lavoro oppure in un bar. Dalle web analytics delle principali catene alberghiere, le maggiori OTA, come HeBS Digital, mostrano che il 85%-90% della navigazione internet via tablet avviene tramite una connessione Wi-Fi , mentre gli smartphone utilizzano la rete dati degli operatori di telecomunicazioni, come AT & T o Verizon, per accedere al web.
Gli utenti degli smartphone e gli utenti dei tablet richiedono contenuti diversi. L’utente dello smartphone richiede informazioni brevi e concise: ubicazione hotel, mappe e indicazioni, descrizione dell’hotel, un booking engine mobile-friendly e un sito web dotato di responsive design.
Gli utenti dei tablet richiedono un’esperienza più profonda e visivamente migliore dei contenuti.
Questo è il motivo per cui molti albergatori utilizzano i loro contenuti destinati a un pubblico desktop per gli utilizzatori dei tablet, a meno che non possiedano delle versioni ottimizzate per tablet con fotografie ad alta risoluzione.

Dati in generale

Lo spostamento da desktop verso i dispositivi mobile (smartphone e tablet) nel primo trimestre del 2014 è stato massiccio; secondo i dati del portfolio clienti HeBS digital si sono visti cambiamenti in tutte le categorie.

grafico x

I dati più significativi di questa tabella sono:
• Oltre il 36% dei visitatori unici e quasi il 34% delle visualizzazioni sono generate da dispositivi non desktop (come smartphone e tablet).
• Oltre il 15% delle prenotazioni e circa il 14% delle roomnights e del fatturato proviene dai dispositivi mobile.
• I tablet generano il 218% in più di roomnights e il 311% in più di fatturato rispetto ai dispositivi mobili “puri” come gli smartphone.
• L’ iPad ottiene prestazioni migliori rispetto tutti gli altri tablet, dal momento solo lui genera 80% del fatturato dei tablet e quasi l’87% dei visitatori.

Compariamo questi dati al primo trimestre del 2012, quando:
• Gli smartphone generavano il 2,2% delle prenotazioni, 1,4% delle roomnights, il 9% del fatturato, il 10% dei visitatori e 8% delle visualizzazioni.
• I tablet generavano il 4% delle prenotazioni, il 4% delle roomnights, il 4,5% del fatturato, il 7% dei visitatori e il 7% delle visualizzazioni.

L’esplosione del mobile e la progressiva affermazione della categoria dei tablet sarà una delle maggiori sfide per gli albergatori di oggi: creare e gestire la presenza digitale della struttura su tre distinti canali distributivi (desktop, mobile e tablet).

Confronto primo trimestre 2014 vs primo trimestre 2013

grafico y

I dati che risaltano di più sono:
• I visitatori dei Siti Ufficiali degli hotel via desktop sono diminuiti del 10,32%, mentre via mobile sono aumentati del 35%.
• Le prenotazioni tramite i dispositivi mobile, così come le roomnights, sono aumentate del 84% mentre i ricavi attraverso questi strumenti sono raddoppiati.
I viaggiatori si sentono sempre più a loro agio a utilizzare lo smartphone per queste transazioni e la penetrazione del mezzo all’interno della popolazione supera il 50% (negli U.S.A.).
• Il fatturato via desktop è in declino, anno su anno, del 3,05%.
• L’iPad continua ad essere il protagonista indiscusso del segmento dei tablet; le prenotazioni tramite tablet (senza contare iPad) sono aumentate del 437% e il fatturato del 544% in comparazione al primo trimestre del 2013.

Un recente studio fatto da Google mostra che lo smartphone è il dispositivo più comune per iniziare un ricerca sul web, con il 47% degli utenti che incomincia a pianificare il viaggio tramite smartphone, il 45% continua sul desktop e il 3% continua sul tablet. I tablet sono molte volte il punto d’inizio per le attività di shopping e di pianificazione viaggi.

Cosa dovrebbero fare gli albergatori su questi tre schermi?

Che cosa dovrebbero fare gli albergatori per guidare la maggior parte di queste conversazioni da desktop a mobile e tablet?
Ecco qui alcuni pratici consigli per indirizzare la vostra strategia in un’ottica multicanale:
• Gli albergatori dovrebbero aumentare la loro presenza in tutti e tre i segmenti per garantire la migliore esperienza utente in ognuno dei tre dispositivi.
• Gli albergatori dovrebbero usare il giusto contenuto web per il giusto segmento (desktop, mobile e tablet), assicurando la miglior esperienza utente.
• Campagne multicanale devono essere lanciate per raggiungere il consumatore in ogni punto di contatto.
• Queste campagne utilizzano la giusta combinazione di canali online (pay per click, email marketing, Seo, social media ecc.) per promuovere un tema unico. Questa strategia è la più efficace per aumentare la visibilità e aumentare il profitto per il tempo necessario.

Prima agisci per posizionarti sul mercato multicanale e offrire direttamente il tuo prodotto al cliente finale e maggiori saranno le opportunità di vendita diretta!
The Next Hotel Marketing Standard

cta 2

Web Audit?

Web Audit  è un’attenta analisi delle prestazioni, delle strategie di marketing e delle politiche distributive complessive dell’hotel, con lo scopo di valutare le performance del sito internet ed agire tempestivamente per migliorarle. Grazie ai risultati della valutazione si potrà individuare la giusta strategia che permetterà alla struttura di raggiungere gli obiettivi, KPI e ROI, evidenziati all’inizio del progetto.
Nozio Business prevede l’individuazione dei punti di forza della struttura, l’ideazione di un piano di comunicazione e la progettazione del mix distributivo ideale, con lo scopo di promuovere il Sito Ufficiale e farlo diventare il primo canale distributivo.

Fonte: http://www.hebsdigital.com/