“No, al fatto che alcuni canali di intermediazione possano non collaborare con i channel manager più diffusi sul mercato”: analisi dell’undicesimo punto del Manifesto Hotrec

Analisi dell'undicesimo punto del Manifesto Hotrec - Nozio Business

18 Feb “No, al fatto che alcuni canali di intermediazione possano non collaborare con i channel manager più diffusi sul mercato”: analisi dell’undicesimo punto del Manifesto Hotrec

Continuiamo l’analisi del Manifesto Hotrec, uno dei capisaldi per le strutture che vogliono diminuire la loro dipendenza dai grandi intermediari turistici quali Booking & Co.

In questo post analizzeremo l’undicesimo punto del manifesto:

11-” No, al fatto che alcuni canali d’intermediazione possano non collaborare con i channel manager più diffusi sul mercato“.

In un’era di distribuzione multicanale, in cui nel piano di web marketing dell’hotel è fondamentale prevedere di utilizzare gli strumenti a disposizione per massimizzare le opportunità di conversione, è impensabile che le OTA non vogliano collaborare con i channel manager, danneggiando gli interessi dei loro partner (gli albergatori). Così facendo, le agenzie di viaggio online limitano le opportunità di distribuzione degli hotel verso nuovi mercati o verso nuovi segmenti di target.

Channel Manager - cos'è??
È un software che permette di aggiornare contemporaneamente tariffe e disponibilità della vostra struttura alberghiera sui vari portali di intermediari come Booking.com, Venere, HRS tramite un’unica interfaccia, senza dover perdere tempo ad accedere singolarmente ad ogni extranet dei vostri partner.

Questo strumento risulta essere molto utile per risparmiare nella distribuzione delle camere sui diversi portali, dal momento che ” il proliferare di “agenzie di viaggi on-line”, dette OTA, ha causato negli ultimi anni un incremento sensibile delle ore uomo necessarie a tenere aggiornati gli inventari di ciascuno di questi “canali”(Wikipedia)

 

La situazione economica non favorevole e l’alta competizione obbliga le strutture ricettive a dotarsi di strumenti tecnologici affidabili per applicare la strategia delineata nel piano di web marketing e sopravvivere in questo contesto.

Oggigiorno per ottenere una maggiore visibilità è indispensabile essere presenti su più portali e sui metamotori con la disponibilità delle camere e le tariffe sempre aggiornate.

Quindi, albergatori, al momento della scelta dei vostri partner distributivi, dovete essere sicuri che loro  supportino le vostre strategie di distribuzione in maniera attiva, senza porre limiti. Dovete stabilire la vostra relazione in un’ottica di collaborazione reciproca in modo che entrambi le parti ci possano guadagnare, senza perdere la vostra indipendenza nella gestione della vostra struttura.

Voi che strategia utilizzate per la vostra distribuzione?

Volete scoprire come utilizzare al meglio il vostro channel manager grazie a una politica multicanale personalizzata per la vostra struttura?

CONTATTACI