I sette miti di LinkedIn

i 7 miti di linkedin

14 Ott I sette miti di LinkedIn

Hai mai pensato cosa succede quando raggiungi il livello magico di “500 connessioni” su LinkedIn? O come il tuo intero network vede un aggiornamento del tuo profilo?
Anche se LinkedIn è un potente strumento per i professionisti dei vari settori industriali, ci sono alcuni falsi miti sul suo funzionamento.
Oggi scoprirai la verità su questi falsi miti.

Mito #1: LinkedIn serve solo se sto cercando lavoro

Verità: LinkedIn è un gran posto per fare personal branding, rimanere aggiornato sulla tua cerchia e ottenere insight ad ogni punto della tua carriera.
Consiglio: Tenere il tuo profilo aggiornato anche quando non stai cercando lavoro, ti permette di essere visibile per nuove opportunità. Tieniti aggiornato con la tua cerchia in modo da far leva sui tuoi contatti in caso di necessità. Segui i canali, gli influencer, gruppi e la pagine delle tue aziende preferite per avere insights personalizzati.
Seguendo il giusto contenuto e ingaggiando le giuste conversazioni, potrai trovare nuove opportunità lavorative che non avevi mai immaginato prima.

Pagine LinkedIn

Mito #2: Se aggiorno il mio profilo, a tutte le persone nella mia cerchia sarà notificato

Verità: Puoi decidere in totale liberta cosa condividere nel tuo network.
Consiglio:Quando vai in modalità “edit” sul tuo profilo, c’è un opzione nella parte destra a metà della pagina che ti chiede se vuoi condividere o meno con il tue cerchie gli aggiornamenti del tuo profilo.

LinkedIn update

Mito #3: Posso solo connettermi  con qualcuno che conosco bene

Verità: Dovresti essere libero d’invitare qualcuno a connettersi con te, anche se non è il tuo migliore amico. Le migliori connessioni sono quelle dove entrambe le parte traggono beneficio da questa relazione.

cta 1

Consiglio: Il miglior metodo per connettersi a qualcuno è quello d’inviare un invito personalizzato oppure chiedere a qualcuno della tua cerchia di fare un’introduzione.
Fai in modo di specificare cosa c’è in cambio per la persona a cui richiedi la connessione.

Messaggio LinkedIn

Mito #4: Ci sono delle funzioni esclusive quando raggiungo le 500 connessioni

Verità: LinkedIn smette di mostrare il numero delle tue connessioni del tuo profilo dopo i 500, ma non succede niente quando vai oltre.
Consiglio: Il trucco per avere una cerchia di successo è di avere sia quantità che qualità. Sviluppare migliori relazioni con le tue connessioni apre molte opportunità con professionisti provenienti da settori diversi dal tuo.

Mito #5: Accettare inviti da persone che non conosco mi apre allo spam

Verità: Se trovi qualcuno che si comporta in maniera non appropriata, puoi rimuoverlo dalla tua cerchia o segnalarlo al team di supporto di LinkedIn come spammer.

Ignore Invitation

Consiglio: Gestisci le tue connessioni cliccando su “Contatti”. Questa è l’hub centrale dal quale puoi aggiungere o rimuovere le tue connessioni.

Mito#6: Si possono mandare messaggi solo alle persone a cui sono connesso

Verità: Oltre alla tua cerchia, puoi mandare messaggi ai membri che sono nei tuoi stessi gruppi grazie alla funzione Premium Inmails.
Consiglio: Unisciti ad un gruppo che sia rilevante per il tuo business, industria e area d’interesse. Usa il gruppo per condividere la tua conoscenza, ottenere insights e costruire relazioni che possono aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.

Gruppi LinkedIn

Mito #7: Dovrei solo condividere contenuti sulla mia azienda

Verità: Dovresti condividere qualsiasi cosa sia una rappresentazione tua e del tuo brand professionale. Una grande e semplice domanda che dovresti porti prima di postare qualcosa è ” le persone della mia cerchia troverebbe questo post interessante?”.

LinkedIn updateConsiglio: Varia la tipologia di post e ingaggia attivamente la tua cerchia. Anche se stai postando un tuo contenuto, condividere è un gran modo per costruire le relazioni, per approfondire un po’ di più su chi sei e quali sono i tuoi interessi.
Scopri anche quali sono le migliori aziende che utilizzano appieno la loro profilo LinkedIn.

CTA-ATTRACT---CONVERT---SHARE-V5

 

FONTE/I – http://blog.hubspot.com