Le 27 cose che devi sapere per lavorare sui social media

social media

01 Lug Le 27 cose che devi sapere per lavorare sui social media

Oggigiorno si parla molto di social media e social network, e per certe persone sono diventati quasi un secondo paia di “scarpe” che indossano quotidianamente.

Si usano i social media per costruire communities e visibilità per i brand, per scrivere articoli sui blog e per curare contenuti. I social media tools sono polivalenti: possono essere utilizzati nel business development, customer service, marketing, così come nel PR, community building e leadership.

Ecco una lista di consigli che la maggior parte delle persone dovrebbe sapere se vuole lavorare in questo mondo:

1. Quando incominci a lavorare in questo campo, tutti penseranno che non sai nulla di utile e incomincerai a dubitare di quello che sai veramente.

2. Dovrai essere poliglotta, parlare e tradurre concetti tra due vocabolari – quello della cultura dei social media e quello delle persone che non li conoscono.

3. Dovrai capire come misurare qualcosa che di solito non viene misurato e spiegare perché queste misurazioni sono valide. Avrai bisogno di obiettivi, strumenti per raggiungere questi obiettivi e aspettative. Senza una storico di dati, il tutto sarà molto difficile.

4. Qualche persona crederà che previsioni e palle di cristallo siano gli strumenti migliori per questo campo.

5. Anche se sei stato assunto per portare dei cambiamenti utilizzando i social media, le stesse persone che ti hanno assunto saranno scettiche su questi cambiamenti.

6. Alcune persone non saranno in grado di vedere il valore di creare relazioni per far crescere il business e per mantenere soddisfatti i clienti, anche se queste relazioni hanno creato business profittevoli.

7. Quando fai il tuo lavoro fatto bene, lo fai sembrare facile. Ma a nessuno importerà quanto duro è il lavoro che fai.

8. Alcune persone leggeranno segnali positivi come pericolo e possibili pericoli come rassicurazioni. Capire la cultura del social business è una conoscenza che le persone acquisiscono col tempo.

9. Troverai che la maggioranza delle persone hanno diverse concezioni di urgenza, che cambiano appena loro sperimentano la velocità dei fenomeni su internet.

10. Lavorare sui social media non è “stiloso”.

11. La retribuzione per le tue ore di lavoro è men che meno stilosa.

12. Se costruisci una forte immagine pubblica, anche i tuoi errori lo saranno.

13. Se costruisci una forte immagine pubblica, alcune persone penseranno che il concetto d’internet che ti rende famoso sia vero.

14. Alcune persone saranno confuse quando promuovi cosa gli altri stanno facendo.

15. Dovrai essere emozionalmente coinvolto e allo stesso tempo avere un visione distaccata.

16. Sarai criticato da quelle persone che non sanno fare apprezzamenti.

17. Sarai criticato da persone che non sanno di cosa si stia parlando.

18. Non avrai la forza per dar vita a tutte le tue idee più belle.

19. Alcune tue idee saranno fuori portata o datate nel momento che le avrai.

20. Solo altre persone che lavorano nel campo capiranno i tuoi sentimenti; non sarai in grado di spiegare l’eccitazione di un retweet da un persona che ammiri.

21. Il/la tuo/tua partner penserà che tieni di più ai tuoi amici online che a quelli offline e potrebbe avere ragione.

22. Essere social online significa che devi essere “social” anche nella vita reale.

23. Nessuno è bravo in tutto.

24. Non importa che ruolo hai, chi ascolti o con chi parli. Dovrai cambiare il tuo punto di vista per vedere il quadro completo.

25. La seconda cosa che dimentichi è che i social media sono le persone, le quali troveranno sempre un modo per fartelo ricordare.

26. Ogni giorno dovrai concentrarti con vigore e avere fiducia in te stesso in modo che le persone possano credere in te.

27. Se sei la persona che presenta i social media in azienda, affronterai la sfida di realizzare cose che finora non avevano mai pensato.

Dentro ad ogni frustrazione c’è la possibilità di essere leader, di raggiungere e invitare le persone a costruire qualcosa che non puoi costruire da solo. Gli sforzi, le spiegazioni e le energie possono trasformare le persone coinvolgendo clienti, datori di lavoro, venditori e partner. Il primo passo verso questo strada è mostrare alle persone come questi nuovi strumenti possano aiutarli a fare le cose più velocemente e facilmente.
CTA-ATTRACT---CONVERT---SHARE-V5

Fonte: http://www.prdaily.com/Main/Home.aspx