Massimo Trovò Vice Presidente NOZIO docente all’Università UET sul Web Marketing Turistico

05 Feb Massimo Trovò Vice Presidente NOZIO docente all’Università UET sul Web Marketing Turistico

Gli alunni della Scuola Universitaria Europea per il Turismo (UET), il prossimo 20 febbraio, avranno uno special guest d’eccezione.

Massimo Trovò, Vice Presidente Nozio e Direttore della Nozio WebAcademy, terrà una lezione sul web marketing turistico presso il Master in Tourism & Hotel Web Marketing di questa autorevole università.

Massimo Trovò - Vice Presidente Nozio e Direttore Nozio WebAcademyL’evento formativo si terrà presso la sede romana dell’Università in Via Crescenzio, 43.

L’intervento durerà l’intera giornata e riguarderà la seguente tematica:

Booking Engine

– Infrastrutture tecnologiche e principali sistemi Booking Engine;
– Uso del Booking Engine sul sito proprietario;
– Destination Booking Engine;
– Rate Shopper;
– Conversion Rate;
– Strategie e tecniche per aumentare le prenotazioni dirette;
– Monitoraggio statistico del flusso di prenotazioni.

Per capire al meglio come si articolerà la lezione vi proponiamo una mini-intervista a Massimo.

Mauro
Buongiorno Massimo, questo è il secondo anno che partecipi come docente al Master in Tourism & Hotel Web Marketing dell’UET. Quali sono secondo te le sfide che oggi un professionista dell’ospitalità deve affrontare?
Massimo

Il turismo è il prodotto perfetto per essere commercializzato su Internet alla stregua di “software” o “musica”. In modo particolare, la ricettività così come i vettori aerei stanno fruendo di questo nuovo media per veicolare quote sempre più importanti di fatturato.
Le grandi compagnie aeree si sono strutturate, ormai da molti anni, a livello di marketing per vendere DIRETTAMENTE online il loro prodotto/servizio. Invece le strutture ricettive, spesso di piccole dimensioni ed indipendenti, riescono a vendere quote importanti di fatturato online solo tramite pochi grandi portali intermediari, i quali dispongono di ingenti risorse economiche provenienti dalle commissioni sui servizi offerti pagate dalle strutture ricettive stesse. Le sfide che io vedo per un professionista dell’ospitalità sono due: formazione continua sulla distribuzione online e la necessità d’investire risorse per avere risultati in termini di VENDITE DIRETTE. Se vogliamo che anche il canale diretto possa competere ad armi pari con le grandi OTA, dobbiamo mettere sul piatto degli investimenti con la “i” maiuscola, altrimenti comprometteremo seriamente una strategia che invece può fare bene sia all’hotel che al sistema paese in cui operiamo.

Mauro
Che argomento tratterai nel tuo intervento e su che cosa ti focalizzerai maggiormente?
Massimo

Il Booking Engine del sito proprietario. Capiremo come trattandolo in modo attento e puntuale, tanto quanto le OTA, i risultati non possono che arrivare. Questa attenzione deve arrivare fin dal settaggio iniziale: un errato set up potrebbe danneggiare tutte le buone strategie che successivamente potremmo decidere di attivare. Vedremo poi tutti i passaggi per creare le condizioni necessarie per avere un Booking Engine di successo. Non posso dire di più per il momento, per chi desiderasse approfondire mi può scrivere a consulenza@nozio.biz 

Mauro
Quali sono secondo te le strategie che si andranno a configurare nei prossimi anni nel mercato online?
Massimo

Stiamo osservando come l’era dell’“Internet gratis” sia finita da diversi anni, ma ancora molti etichettano erroneamente questo media. Per avere delle strategie efficaci oggi e sempre più nel futuro, è necessario fare investimenti, di formazione in prima battuta, ma anche in strumenti e soprattutto in opportunità di “visibilità” diretta del proprio canale di vendita, il Sito Ufficiale. Per chi non lo avesse ancora capito, il segreto per cui le OTA vendono molto il nostro hotel è perché fanno grandi investimenti in strumenti e in visibilità. Volendo sintetizzare un ragionamento complesso che cela enormi opportunità per ogni singola struttura ricettiva, tre sono le chiavi del successo per la vendita diretta: Attract > Convert > Share.
Attract come acquisire utenza targettizzata verso il proprio Sito Ufficiale dotato di Booking Engine. Convert come convertire questi Visitatori in Clienti. Share come far diventare i propri Clienti in promotori attivi del proprio hotel sui social network.
Ringraziamo Massimo per questa breve intervista e se anche voi volete approfondire le seguenti tematiche non perdetevi questo appuntamento!

Per maggiori informazioni: http://www.uetitalia.it/