Il ruolo del mobile nella ricerca e nella prenotazione secondo Google

Il ruolo del mobile nella ricerca e nella prenotazione secondo Google - Nozio Business

09 Ago Il ruolo del mobile nella ricerca e nella prenotazione secondo Google

La costante diffusione dei dispositivi mobile sta modificando radicalmente le nostre vite. Ricercare e reperire informazioni è facile quanto tenere tra le mani il proprio smartphone. Gli utenti sono sempre più connessi e utilizzano i propri device per trovare risposte immediate, cercare informazioni, prendere delle decisioni, effettuare un acquisto.

I viaggiatori probabilmente sono gli utenti più propensi ad usare gli smartphone per pianificare, scoprire la destinazione e acquistare un viaggio, che inizia ben prima di preparare le valige e arrivare all’aeroporto.

Ma qual è l’influenza del mobile nei processi di ricerca e acquisto dei viaggiatori?

Lo studio effettuato da Google e TNS, di cui Tnooz pubblica alcune informazioni, cerca di rispondere proprio a questa domanda e di mostrare il ruolo sempre più rilevante del mobile nei momenti più importanti per i viaggiatori.

La ricerca ha analizzato i dati relativi alle queries (interrogazioni) effettuate sul motore di ricerca di Google, incrociandoli con i dati ricavati dai sondaggi diretti ai consumatori di diversi mercati Regno Unito, USA, Germania, Israele, Emirati Arabi e Portogallo.

Il report si focalizza maggiormente sul settore delle compagnie aeree – quello più predisposto all’innovazione e storicamente in grado di influenzare tutto il mercato turistico – e illustra il comportamento dei consumatori mobile nei “momenti che contano”, i cosiddetti “moments that matter” individuati da Google.
Nel percorso che intraprendono i consumatori per diventare clienti ci sono alcuni momenti chiave, chiamati appunto “momenti che contano”, che offrono le opportunità più interessanti per il marketing, in quanto i consumatori manifestano le loro intenzioni di acquisto.

I “momenti che contano” nel settore dei viaggi sono:

  • I-want-to-get-away moments, momenti del sogno e dell’ispirazione – i viaggiatori non hanno nessun piano definito ed esplorano tutte le opzioni;
  • Time-to-make-a-plan moments, momenti della pianificazione e ricerca – i consumatori hanno scelto la destinazione e cercano informazioni sugli aerei, gli hotel, il clima o le attrazioni;
  • Let’s-book-it-moments, momenti per prenotare – gli utenti sono pronti a prenotare biglietti e alloggi;
  • Can’t-wait-to-explore moments, momenti delle esperienze – i viaggiatori necessitano di approfondire ulteriormente la conoscenza della destinazione.

 

La strategia di hotel marketing ATTRACT» CONVERT» SHARE tiene conto delle abitudini e delle opportunità digitali per aumentare il tuo revenue diretto, riducendo la dipendenza dagli intermediari. Pianifica la tue attività di comunicazione e marketing per ottenere il massimo da questi momenti sensibili.

Questi sono gli aspetti più rilevanti emersi dalla ricerca:

  • l’85% degli utenti ha uno smartphone e il 66% si collega al web via mobile con la stessa frequenza con cui si collega via desktop;
  • l’89% dei consumatori ricerca prodotti e servizi online e il 56% lo fa da mobile;
  • l’80% degli utenti prenota online, ma solo il 9% lo fa da mobile;
  • il 13% dei viaggiatori ricercano su mobile e infine prenotano offline

 

Di seguito puoi trovare dei grafici che vanno più nel dettaglio.

Prenotazione e ricerca nella destinazione

Smartphones influence initial booking phase and research in the destination

Gli smartphone hanno un ruolo di rilievo in tutte le fasi di ricerca e in quella iniziale di prenotazione in relazione alla destinazione.

Ricerca e prenotazione del viaggio

Similar patterns found in the researching a trip

Un comportamento simile al precedente si riscontra in questa fase di ricerca del viaggio.

Trend di ricerca multi-device

Multi-device research trends

I viaggiatori preferiscono ancora cercare e prenotare da desktop, sebbene le ricerche multidevice (combinazione di desktop e mobile) ricoprono un ruolo importante nei momenti di ricerca, pianificazione e prenotazione.

Tip:
Usa il tuo Sito Ufficiale e i tuoi canali social per pubblicare dei contenuti di valore per i consumatori, promuovi la tua destinazione e fai in modo che i contenuti possano essere fruibili anche da smartphone grazie alla tecnologia responsive.

Gli smartphone innescano altre attività online

Smartphones trigger other activities

Le ricerche fatte da smartphone innescano una serie di azioni a catena. La più importante di queste, con il 35%, è sicuramente la prenotazione online.

Tip:
Un booking engine responsive è quindi lo strumento indispensabile che devi avere per permettere ai viaggiatori di prenotare una camera presso il tuo hotel.

Desktop vs. mobile durante la fase di ispirazione

Desktop versus mobile during inspiration phase

Nella fase di ispirazione, in cui si valutano diverse destinazioni, le ricerche mobile sono molto simili a quelle desktop. Il clima e il meteo sono le principali informazioni ricercate da gli utenti, seguite dalla definizione del budget necessario, la scoperta delle compagnie aeree che servono le destinazione e le possibili attività ricreative da svolgere.

Desktop vs. mobile durante la fase di ricerca

Desktop vs mobile during research phase

Le ricerche da desktop evidenziano una particolare importanza per la reputazione degli hotel (36%) e la verifica del budget necessario per il viaggio (33%); seguite con il 23% dalla durata del volo, le attività ricreative della destinazione, la programmazione del viaggio e l’assicurazione.
I device mobili invece sono usati (34%) per verificare la durata del volo, la verifica del budget necessario per il viaggio (30%) e la reputazione degli hotel (27%).

Desktop versus mobile durante la fase di prenotazione

Desktop versus mobile during booking phase

Le ricerche effettuate durante la fase di prenotazione hanno come attività principale la verifica della disponibilità (47% desktop vs. 41% mobile) e la comparazione dei prezzi (39% desktop vs. 36% mobile).

Desktop versus mobile durante la fase post-prenotazione

Desktop versus mobile during post-booking phase

La fase post-prenotazione si incentra soprattutto nella ricerca dei luoghi di interesse principali (44% desktop vs. 30% mobile) e dei posti dove poter mangiare e bere (36% desktop vs. 41% mobile).

Tip:
Usa queste informazioni a tuo vantaggio. Ad esempio, sfrutta strategicamente la tua mail di conferma per fornire ai tuoi clienti un elenco delle principali attività della tua destinazione: un link ad una pagina ad hoc del tuo Sito Ufficiale con gli orari delle attrazioni da non perdere, una selezione di ristoranti o di piatti tipici della tradizione oppure un invito presso il tuo ristorante ad un prezzo promozionale.

In conclusione, ogni strategia di hotel marketing deve includere una pianificazione ad hoc di valorizzazione del canale mobile. Il ruolo assunto dagli smartphone come strumento per i viaggiatori e come leva per gli operatori del turismo ha un valore strategico capace di determinare l’efficacia della strategia di marketing complessiva del tuo hotel.

 

Fonte articolo: Tnooz
Image credit: Freepik