Facebook: tips e tricks per migliorare la presenza della vostra struttura sui Social Network

facebook

27 Mar Facebook: tips e tricks per migliorare la presenza della vostra struttura sui Social Network

La pagina Facebook della vostra struttura non ha più la visibilità di una volta? Le interazioni sui vostri post stanno di volta in volta diminuendo?

Tutto questo è riconducibile alle evoluzioni dell’algoritmo di funzionamento del social media.

Se in un recente articolo abbiamo trattato come Facebook può influenzare la visibilità della vostra struttura online, oggi andremo a vedere come il Re dei social network si sta evolvendo. Vi verranno svelate le strategie migliori per promuovere hotel su Facebook.

È sempre una questione di algoritmo

Oggigiorno i maggiori software o applicativi si basano su un algoritmo: è un procedimento che risolve un problema in un numero determinato di passaggi. (Wikipedia.it)

Anche Facebook si basa su un algoritmo per il suo funzionamento: è l’ Edge Rank che organizza le notizie mostrate sulla vostra bacheca. Fino all’agosto 2013 l’algoritmo si basava sull’affinità (rapporto tra l’utente e la pagina), il peso (quante interazioni conta il post) e il tempo di decadimento (la vita del post).

edgerank

Equazione del vecchio algoritmo di Facebook (socialbakers.com)

Dall’agosto del 2013 alcuni fattori che componevano questo algoritmo sono cambiati, introducendo alcune novità:

Story Bumping. La freschezza del contenuto non è più così rilevante; le storie più vecchie continueranno ad essere visibili se riceveranno ancora interazioni in modo da non far perdere agli utenti le storie importanti anche se non erano connessi al momento della pubblicazione.

Last Actor. Viene dato una maggiore peso ai contenuti provenienti dagli utenti con cui si è interagito di più recentemente.

Chronological Orderinge. Permette di vedere in ordine cronologico gli status e i relativi aggiornamenti scritti dai nostri contatti più stretti.

In poche parole, la nuova versione dell’algoritmo ha introdotto un filtro molto importante: viene limitata la visibilità dei contenuti delle pagine fan, riorganizzandoli, dando la possibilità di visualizzare anche quelli più vecchi, privilegiando i contenuti che ottengono più like. Il Re dei social media è diventato una sorta di aggregatore di notizie rilevanti (si spera) per l’utente utilizzatore.

Cosa cambia nel funzionamento di Facebook?

Quello che si paga non cambia: tutte questi nuovi aggiornamenti vanno a colpire il contenuto organico, ovvero tutto quello che viene generato gratuitamente e spontaneamente con Facebook. Le logiche di funzionamento di Facebook Ads , il servizio pubblicitario di Facebook a pagamento, non cambia dal momento che vengono utilizzati due algoritmi diversi per i servizi a pagamento e non.

Aumento della portata: grazie a Story Bumping si stima un aumento della portata della visibilità dei post da parte di quegli utenti che non erano presenti in rete quando il contenuto è stato postato.

La qualità dei contenuti diventa sempre più importante: il contenuto è sempre più importante ed è diventato il fulcro di tutto.

Orario di pubblicazione: i post vengono classificati in base all’importanza, delegando l’orario di pubblicazione a un ruolo secondario.

Come promuovere un hotel su Facebook?

Ci sono diverse strade per promuovere il vostro hotel in maniera efficace:

Facebook Ads: il sistema pubblicitario a pagamento di Facebook ha dei costi ragionevoli e permette un’elevata targettizzazione. Permette di aumentare la visibilità dei propri post e dei fan della pagina in tempi relativamente brevi. Se decidete di andare per questo sentiero dovete stabilire fin da subito degli obiettivi da raggiungere e un sistema di reportistica per quantificare e controllare il vostro investimento. Ricordatevi che Facebook Ads può rappresentare parte delle strategia, ma la parte da leone lo fanno i contenuti che condividete, ovvero tutta l’attività organica non a pagamento.

Contenuto – da re a imperatore: incominciare a stilare dei piani editoriali di qualità con una cadenza regolare, abituando i vostri utenti a dei contenuti con cadenza fissa. Dare agli utenti ciò che vogliono è il primo passo per migliorare la vostra pagina.

Gli incentivi sono sempre graditi: dare un incentivo agli utenti che diventano fan della vostra pagina tramite offerte speciali loro dedicate. In questo modo voi potrete aumentare le vostre vendite dirette, facendo sentire speciale il vostro cliente.

In definitiva, per promuovere un hotel su Facebook in maniera efficace risulta fondamentale un costante aggiornamento sul funzionamento del mezzo, sperimentando sempre nuove strategie per coinvolgere l’utente.

Come siete presenti su Facebook? Avete notato qualche cambiamento nel funzionamento del social media?

Volete altri consigli su come migliorare la visibilità della vostra struttura sui social network?

CONTATTACI