Quali saranno i trend del 2014 per l’Hotel Marketing? [INFOGRAFICA]

trend

15 Gen Quali saranno i trend del 2014 per l’Hotel Marketing? [INFOGRAFICA]

Se quest’anno avete sperimentato un Digital Marketing di successo o avete comunque continuato a lottare per la distribuzione diretta del vostro canale online, ora è il momento perfetto per riflettere e pianificare il futuro.

Per aiutarvi a raccogliere i benefici di questa continua crescita e capire dove concentrare la vostra strategia per il prossimo anno, abbiamo analizzato quelle che, secondo noi, saranno le strategie di Digital Marketing che si affermeranno durante l’anno; per questo abbiamo anche realizzato un’infografica.

Il 2013 è stato un anno di crescita per il settore alberghiero italiano, portando numerosi ed importanti sviluppi nel settore. Alcuni esempi includono l’esplosione delle ricerche di viaggi nei metamotori, la continua crescita dei canali di telefonia tablet e mobile, la revisione della SEO a causa dei continui aggiornamenti all’algoritmo di Google e nuovi progressi tecnologici.

Musica per le orecchie di ogni albergatore, si prevede che il 2014 possa essere un altro grande anno per il settore dell’ospitalità. I suddetti indicatori chiave di performance sono tenuti a registrare una crescita rispetto alla già robusta evoluzione subita nel 2013, permettendoci di individuare cinque punti fondamentali su cui focalizzare la nostra attenzione: i trend per il 2014.

Stimiamo che il 2014 sarà l’anno del Dynamic Price Marketing, ovvero l’anno in cui si lavorerà verso la piena integrazione delle preferenze di acquisto dei clienti da un lato e dei comportamenti con la gestione e distribuzione di contenuti del marketing online dall’altro.
Combinando lo storico delle prenotazioni con il comportamento di navigazione in tempo reale del sito gli albergatori possono aumentare notevolmente i propri tassi di conversione, la fidelizzazione dei clienti e la massimizzazione del contributo diretto derivante dal canale online.

Ora, ricordiamoci che Priceline.com (e quando scriviamo “Priceline” intendiamo Booking.com) investe più di tutti in pubblicità online, ovvero sta investendo massicciamente in PPC e dunque sottraendo visibilità al brand che, di diritto, spetterebbe agli hotel. Diritto che, per essere esercitato, dev’essere prima di tutto rivendicato con gli strumenti idonei e la giusta consapevolezza.

Immagine tratta da mediabistro.com

Cinque di quelli che (molto probabilmente) si affermeranno come trend nel 2014

1) Advertising Online

Oggi stiamo assistendo ad una fioritura dei metamotori di ricerca per i viaggi e per le funzionalità loro annesse: così nel 2014 il meta search marketing dovrebbe essere incluso negli sforzi degli albergatori, al pari di sviluppare i propri canali diretti online. Come inizia oggi un viaggiatore a pianificare un viaggio? Parte spessissimo dalla ricerca sui metamotori, che utilizzano in tempo reale la disponibilità di alberghi e prezzi, a partire da TripAdvisor, Google Hotel Finder, Trivago, Kayak, ecc…

Dove potete trovare tutti questi servizi in un’unica soluzione? Con il servizio Nozio Premium – Total Advertising & Price comunicate prezzi e disponibilità direttamente ai meta motori. Inoltre, è necessario porre la giusta attenzione al Search Engine Marketing (SEM) sviluppato tramite campagne di Google AdWords.

2) Il Sito ufficiale

Quando si considera la riprogettazione di un sito web, chiedete che il nuovo sito sia sviluppato mediante la tecnologia CMS, permettendo così la personalizzazione di contenuti dinamici in tempo reale.

In tal modo, la distribuzione diretta del vostro canale online resterà la pietra angolare della strategia di Digital Marketing messa in atto, diminuendo gradualmente la dipendenza del vostro hotel dalle OTA per quanto riguarda le prenotazioni online.

È dunque inevitabile la necessità di un sito CMS al centro della strategia di marketing per il vostro hotel, dove ogni aggiornamento del sito, dei post e delle immagini può essere pubblicato con un semplice click, tenendo in conto un luogo digitale tutt’altro che scontato: i social media.

3) Social Media Marketing

Il 2014 sarà il momento migliore per aumentare il traffico web attraverso un ponderato utilizzo dei social media. I motori di ricerca stanno favorendo il posizionamento nei risultati di ricerca dei siti collegati ai social media, ora più che mai: quanto alla loro importanza, basti pensare che vengono scritti 400 milioni di tweet in media al giorno, che s’iscrivono 2 nuovi membri di LinkedIn al secondo e che ad oggi sono state uploadate 16 miliardi di foto su Instagram.

A tal proposito non va sottovalutata la crescente importanza di Google+, quantomeno per la crescita della SEO nel corso del 2014: basti pensare ai servizi in evoluzione di Google Carousel o alle ricerche geolocalizzate.

Un’ultima ma non meno rilevante novità da segnalare è la versione desktop di Vine, il Social Network di video online su mobile per eccellenza. Quella che può sembrare un’involuzione è invece una manovra assai interessante che ci permette di introdurre una vera e propria tendenza per il 2014: il nuovo mondo del Multi–Screen.

4) Multi-Screen

E’ significativo infatti notare che i viaggiatori, per completare le loro prenotazioni, si spostano attraverso più dispositivi. Iniziano magari da un advertising visto in TV, poi s’informano attraverso un desktop PC, s’iscrivono usando un tablet da casa, ricontrollano il tutto via cellulare al lavoro e acquistano infine via notebook.

“Quindi?”, direte voi. Quindi, è importante avere un Sistema di prenotazioni compatibile con tutti i dispositivi, che il cliente può utilizzare, ad esempio tramite smartphone: in ogni caso è di fondamentale importanza non dimenticare l’interconnessione a livello tecnologico che oramai regna sovrana tra il mondo del pc, mobile e tablet, e che diventerà sempre più un effettivo trend da seguire.

5) Geo Targeting

Per il quale è prevista una crescita enorme per tutto il 2014; l’industria alberghiera avrà modo di vedere il potenziale di questo metodo di marketing mirato per quest’anno, in particolar modo applicato al mondo dei social media e del mobile.

Poiché la domanda di viaggi online cresce sempre più, gli albergatori dovrebbero controllare di pari passo da dove traggono origine le loro prenotazioni, e regolare le proprie strategie di vendita di conseguenza. Cominciamo allora il nuovo anno con delle strategie appropriate, imparando a scoprire come collocare al meglio i vostri investimenti in Digital Marketing, evitando di affidarsi con eccesssiva sicurezza alle OTA per generare prenotazioni.

Di seguito proponiamo un’infografica sviluppata da noi, nella quale vengono riassunti i cinque trend del 2014 con annessi i punti più salienti sopra riportati.

Vuoi scoprire come sfruttare al meglio i trend del 2014 per aumentare le vendite dirette della tua struttura?

CONTATTACI

INFOGRAFICA

trend