Quali sono i social media che portano più traffico verso il sito web?

Quali sono i social media che portano più traffico verso il sito web - Nozio Business

22 Lug Quali sono i social media che portano più traffico verso il sito web?

Youtube, Google+ e LinkedIn portano il maggior volume del traffico dei social referrals verso il tuo sito internet, secondo un recente report di Shareaholic.
Ma che cos’è un referral? Un referral è un utente che fa clic su un link, banner o simili, e viene indirizzato verso una pagina di un sito web. La presenza sui social media diventa essenziale per veicolare e aumentare il traffico verso il sito web.

Maggiore traffico = Maggiore visibilità = Migliore reputazione della tua azienda online!

In questa analisi, Shareaholic ha esaminato la durata media di visita, le pagine visitate per ogni visita e il tasso di rimbalzo (quando un utente abbandona la pagina dopo averla visionata per pochi secondi) degli utenti provenienti da otto piattaforme social media sul loro network di 200,000+ siti web:
1) In media, Youtube è il campione su tutte le tre metriche indicate; i referral della piattaforma video hanno il tasso di rimbalzo più basso (43.19%), il numero più alto di pagine visitate (2.99) e la visita media più lunga (227.82 secondi).
2) Anche se Google+ e LinkedIn veicolano il minor numero di referral sul network di Shareaholic, gli utenti provenienti da queste piattaforme sono tra i più attivi.
3) Gli utenti di Google+, in media, spendono più di tre minuti consultando i contenuti condivisi dalle loro cerchie, visitando in media 2.45 pagine con un tasso di rimbalzo del 50.63%.
4) Gli utenti di LinkedIn trascorrono circa due minuti in media per ogni link che cliccano, visitando 2.23 pagine con un tasso di rimbalzo del 51.28%.

Social Media Post-Click Engagement
Informazioni aggiuntive da questo report sono:
1) Gli utenti di Twitter e Facebook si comportano in maniera simile: entrambi hanno un tasso di rimbalzo del 56.35%, anche se gli utenti provenienti da Twitter visitano più pagine (2.15 vs 2.03) mentre quelli di Facebook passano più tempo nel consultare il sito post-click (124.44 secondi vs. 123.10).
2) Gli utenti provenienti da Pinterest visitano meno pagine rispetto a quelli di Facebook e Twitter (1.71) e spendono meno tempo sul sito web (64.67) in confronto agli utenti degli altri social media indicati.

CTA---GENERICA-3

Noi di Nozio Business abbiamo cercato di sviluppare una soluzione che cavalchi il trend dei social network. Infatti, il Sistema di Prenotazione online v2 è dotato di una feature che permette di creare una tariffa dedicata ai fan della pagina Facebook della tua struttura. Inoltre, grazie al modulo aggiuntivo per Facebook del Booking engine Nozio v2, potrai inserire anche sulla tua pagina del popolare social network l’interfaccia per effettuare prenotazioni online.

Tariffa Facebook Like

In pratica, la tariffa è bloccata per tutti, tranne che per gli utenti che sono fan della tua pagina Facebook. I viaggiatori dovranno solo cliccare su “Sblocca”, collegarsi al proprio profilo personale Facebook e, semplicemente, la tariffa diverrà disponibile. Adesso potranno prenotare la tariffa “Facebook like”.
Tu avrai guadagnato un nuovo cliente social, un nuovo fan sulla pagina Facebook e avrai risparmiato i costi di commissione degli intermediari. I viaggiatori invece potranno beneficiare di una maggiore offerta di tariffe e avranno la percezione di avere una relazione più diretta con te ed il tuo hotel… tutti vincono!

Booking online Facebook

CTA-ATTRACT---CONVERT---SHARE-V5

FONTE/I – http://www.marketingprofs.com