Distribuzione Hotel 2014: vendite dirette+profit management – Parte 2

Distribuzione

15 Apr Distribuzione Hotel 2014: vendite dirette+profit management – Parte 2

Proseguiamo l’analisi sugli ultimi trend distributivi del 2014; in questo post approfondiremo le opportunità offerte dal mondo mobile, dai mercati BRICS e dalle nicchie di mercato.

Strategia multi-dispositivo

Come tutti sappiamo ormai il mondo mobile si sta affermando con irruenza nello scenario turistico mondiale: sempre più consumatori ricercano informazioni e prenotano i loro viaggi su smartphone. Bisogna adottare strategie adatte per essere presenti su questo mezzo e aumentare così le vendite dirette.

Per farvi capire l’importanza del mezzo ecco alcune statistiche:

-Circa il 17% d’utilizzo del web globale avviene tramite dispositivi mobile secondo Google (luglio 2013);

-Il 54% di utilizzo dei Social Media è fatto su dispositivi mobili;

Circa il 35% del traffico Hotel Website proviene da dispositivi mobili.

I primi step per essere presenti su questo mondo sono:

1) Assicurarsi di avere siti web ottimizzati per i dispositivi mobili e tablet.

2) Progettare i siti tramite il responsive design, mantenendo un look impeccabile e facilitando l’esperienza di navigazione dell’utente. Occorre prestare attenzione alle diverse risoluzioni dello schermo dei dispositivi mobile presenti sul mercato.

responsive design

Ecco un esempio di responsive design (http://goo.gl/YyuUc1)

 Mercati emergenti: BRICS e oltre

La sigla BRICS è stata molta famosa in questi ultimi anni: rappresenta i nuovi mercati emergenti tra cui Brasile, Russia, India, Cina e Sudafrica. Oltre a questi, altri nuovi mercati su cui potrete puntare sono Perù, Argentina, Colombia, Indonesia, Thailandia, Malesia e Vietnam.

Le migliori strategie per incominciare a espandersi su questi mercati:

1) Un sito multilingua può fare la differenza per le vostre vendite dirette; questa è una caratteristica rilevante per quei consumatori che volete attrarre, visto che i viaggiatori saranno più intenzionati a concludere la prenotazione in un ambiente familiare, come il vostro Sito Ufficiale, grazie alla presenza della loro lingua natia.

2) Scegliere il giusto partner distributivo per catturare i viaggiatori provenienti da questi mercati.

Vendite flash e couponing: utile strumento contro la bassa occupazione

groupon

Groupon è uno dei più famosi siti di couponing

Utilizzo di partner distributivi come siti di couponing e vendite flash può essere utile per quei periodi di bassa occupazione per aumentare le prenotazioni.

Ovviamente il ricorso a questi partner distributivi deve essere fatto in maniera marginale: i rischi da una completa dipendenza da questi intermediari sono già stati rivelati in un post dedicato.

Per essere presenti in maniera costruttivi su questi portali, ecco dei semplici consigli:

1) Utilizzare questi distributori solo nei periodi di bassa occupazione .

2) Offrire un pacchetto offerta  con valore aggiunto se prenotano direttamente sul vostro Sito Ufficiale mentre, se offerto tramite distributori terzi, con delle restrizioni che vi garantiscano maggiore flessibilità nella gestione dell’inventario.

3) Assicurarsi che il tempo di consegna non si sovrapponga con la finestra di prenotazione normale.

4) Lavorare con piccoli distributori  piuttosto che con quelli grandi in modo da avere condizioni più flessibili.

5) Creare offerte flash direttamente sul vostro Sito Ufficiale, pubblicizzandole attraverso i canali social dell’hotel in modo da aumentare le vostre vendite dirette.

Segmenti di mercato: target di nicchia

Concentrarsi su segmenti di nicchia è più facile dal momento che questi segmenti sono facilmente identificabili e più facili da colpire con strategie mirate.

Le OTA sono grandi multinazionali e competono con difficoltà su questi livelli; l’ideale sarebbe focalizzarsi su una o più nicchie in modo da garantirsi un flusso di vendite dirette costante.

I nostri consigli sono:

1) Identificare le nicchie di mercato della vostra destinazione, incominciando a guardare le motivazioni del viaggio o i dati demografici dei viaggiatori. Alcuni esempi possono essere i viaggi culturali, enogastronomici, con animali domestici ecc.

2) Identificare le parole chiave correlate che potrebbero cercare per la vostra destinazione (utilizzare Google Adwords come risorsa).

3) Costruire un pacchetto per ogni singolo target e caricarlo nel vostrobooking engine.

4) Costruire delle landing page ottimizzate per attirare questi segmenti di mercato e aumentare il vostro tasso di conversione.

5) Segmentare la vostra mailing list in base alle preferenze del vostro target, creando mail con contenuti diversi in base al destinatario finale, pubblicizzando il giusto pacchetto per un determinato viaggiatore.

6) Analizzare le statistiche delle parole chiave tramite Google Adwords per scegliere le parole chiave più corrette e aumentare il vostro tasso di conversione.

Voi cosa ne pensate? Quale sarà, secondo voi, il tema caldo della distribuzione nel 2014?

Cos’è il Web Audit?
Una valutazione di diverse aree di interesse in grado di indicare le performance, i punti forti o i possibili miglioramenti da apportare alla tua strategia di Web Marketing e di distribuzione online.

Il “Web Audit” verrà offerto solo ai primi 10 che lo richiederanno

CONTATTACI