Come i viaggiatori europei utilizzano i metasearch

Come i viaggiatori europei utilizzano i metasearch - Nozio Business

07 Giu Come i viaggiatori europei utilizzano i metasearch

Da qualche anno ormai hanno fatto la comparsa nelle strategie di hotel web marketing i metasearch: delle piattaforme dedicate alla ricerca e alla comparazione dei prezzi di camere d’albergo, di voli aerei o altri servizi turistici.

Da quando hanno fatto la loro comparsa nel mercato online turistico, i metamotori hanno permesso ai viaggiatori di comparare velocemente più hotel al fine di assicurarsi l’offerta più conveniente.

L’hotel, da parte sua, ha la possibilità di comparire tra i risultati di ricerca con i prezzi del proprio Sito Ufficiale, accanto a quelli delle OTA, raggiungendo il viaggiatore in modo diretto senza passare attraverso gli intermediari.

Hotel Aurora - Amalfi - Metasearch

I metasearch svolgono un ruolo importante per gran parte del processo di acquisto dell’utente.

Nella fase pre-acquisto i metamotori, attraverso la pubblicità nei principali mezzi di comunicazione (tv, internet) fanno sorgere nel viaggiatore l’interesse verso una determinata destinazione e cercano di attirarlo all’interno del portale, perché sono in grado di soddisfare il bisogno di informazioni di cui l’utente ha sete durante il processo che lo porta poi a scegliere una struttura rispetto ad un’altra.

I metamotori, infatti, non mettono a disposizione del viaggiatori tutti gli hotel disponibili in un range di date in una determinata località, ma per ciascuno di questi danno la  possibilità  di  consultare  tariffe, foto, recensioni e altre informazioni fondamentali per la decisione d’acquisto finale.

Infine, mettono a disposizione del viaggiatore la possibilità di prenotare l’hotel scelto in pochi passi: la landing page su cui l’utente atterra mantiene la ricerca impostata nel metamotore, rendendo così veloce ed agevole la prenotazione.

Secondo i dati forniti da Trivago l’intero processo di acquisto richiede in media 40 minuti.

Ma quali sono le abitudini dei viaggiatori italiani ed europei nella pianificazione dei viaggi?

Quale strategia può adottare un hotel per sfruttare al meglio la propria visibilità nei metasearch?

Secondo una ricerca condotta da Trivago, per gli italiani il lunedì è il giorno perfetto per prenotare viaggi e vacanze, seguito dal martedì e dalla domenica; mentre l’orario preferito per pianificare i viaggi è intorno alle 22. Il lunedì è il giorno della settimana in cui, anche francesi e spagnoli prenotano i loro viaggi, mentre la domenica è il giorno preferito da tedeschi e inglesi.

Ma con quanto anticipo prenotano i viaggiatori europei?

Quelli con una booking window maggiore sono i tedeschi, seguiti dagli inglesi, che prenotano con 30-35 giorni di anticipo. Gli italiani, invece prenotano con circa 25 giorni di anticipo. I più ritardatari sono gli spagnoli che prenotano mediamente con tre settimane di anticipo.

Se si analizzano tre tipologie di viaggio (city trip, viaggi di lavoro e vacanze) le medie dei 5 paesi presi in esame sono rispettivamente 31 giorni di anticipo per i city trip, 35 giorni per i viaggi di lavoro e 55 per le vacanze. Per quest’ultima categoria gli italiani si prendono almeno 1 mese e mezzo di anticipo, 46 giorni per la precisione, mentre quando si tratta di viaggio di lavoro o di viaggio breve, sono molto più rapidi prenotando in un lasso di tempo che varia tra le 3 settimane e i 23 giorni.

Altro dato importante è l’average stay (permanenza media): gli italiano sono i viaggiatori che ricercano pernottamenti per un minor numero di notti (mediamente 1.8) mentre i viaggiatori che eseguono ricerche con un average stay più elevato sono i tedeschi.

Oggi si può presidiare attivamente la visibilità sui vari metamotori come Trivago, TripAdvisor, Google Hotel Ads, Kayak, Skyscanner con una campagna Nozio Premium – Advertisign & Price e gestire la visibilità delle tue tariffe con il servizio Meta Manager.

Conoscere le abitudini dei viaggiatori europei nella pianificazione dei viaggi ti aiuterà a gestire al meglio ed aumentare il ROI delle campagne.

E tu hai già pianificato le tua strategia di marketing sui metasearch?

 

Fonte: ricerca Trivago

Image credit: Freepik