Trend Festività 2021: Buoni Regalo

06 Dic Trend Festività 2021: Buoni Regalo

Secondo una ricerca condotta da Facebook, con l’avvicinarsi delle festività natalizie, le persone sono più entusiaste che mai all’idea di regalare un viaggio. Sfruttando questo trend, gli hotel hanno l’opportunità senza precedenti di sorprendere e deliziare i propri clienti in un modo unico, dando alle loro attività una spinta tanto necessaria nel 2022.

Le prospettive per l’industria dei viaggi nel 2022 continuano a sembrare brillanti e questa stagione delle vacanze sarà un momento cruciale per gli hotel per prepararsi all’anno a venire. La pandemia ha aiutato le persone a riflettere su ciò che hanno dato per scontato e ciò che è veramente importante. Non c’è momento migliore delle festività natalizie per condividere un messaggio di buona volontà e allegria mentre i consumatori pensano alle persone, ai luoghi e alle cose che hanno maggior significato per loro.

Visti i singhiozzi nella ripresa causati dalla variante Delta, resta il dubbio su come stimolare i viaggiatori quando alcuni potrebbero ancora non essere pronti a prenotare. La chiave per gli hotel sarà concentrare il proprio marketing sulle esperienze piuttosto che promuovere offerte e sconti.

 

Forze simultanee guidano la tendenza dei regali di viaggio

La domanda di viaggi durante l’era Covid-19 ha raggiunto l’apice all’inizio del 2021. Sfortunatamente, la variante Delta aveva altri piani e molti viaggi sono stati posticipati (di nuovo) a un futuro indefinito. Secondo lo Skift Travel Tracker, la percentuale di americani che hanno affermato che “sicuramente” viaggerà entro la fine dell’anno è scesa dal 49% al 35% tra giugno e agosto 2021.

Secondo quanto emerge da una ricerca yPulse di Marzo 2021, i millennial preferiscono spendere i loro soldi in esperienze piuttosto che in beni materiali. Quasi l’80% dei millennial, infatti, afferma di preferire un’esperienza o un evento all’acquisto di qualcosa (fonte: Eventbrite e Harris Interactive). È qui che entra in gioco il dono del viaggio: rappresenta un’opportunità per dare a qualcuno, o a se stessi, la capacità di trasformare quei sogni in realtà ogni volta che lo si desidera.

Questi trend sono proseguiti nel 2021, poiché il 20% dei millennial ha dichiarato di aver regalato un’esperienza nei primi 12 mesi della pandemia, secondo un sondaggio del marzo 2021 di Lightspeed e Mintel.

 

In che modo gli hotel possono accendere la speranza durante le festività natalizie

Un buono regalo può assumere molte forme diverse. La vita delle persone durante la pandemia è stata diversa, il che significa che ognuno ha motivazioni diverse, che si tratti di prendersi cura di sé, rafforzare una relazione romantica, portare la famiglia in un’avventura, riconnettersi con gli amici o dare a una persona cara qualcosa a cui guardare. Resta il fatto che le persone saranno desiderose di premiarsi o di fare un regalo agli altri per recuperare ciò che si sono persi negli ultimi 18 mesi.

Il vantaggio di regalare un viaggio è la flessibilità su tutti i fronti: il viaggio non deve essere limitato a un momento e a un luogo specifici. Ciò potrebbe significare commercializzare un abbonamento annuale per un’esperienza, offrire promozioni speciali per gruppi o promuovere buoni o carte regalo che possono essere riscattati in qualsiasi momento. Potrebbe anche significare spingere i clienti a prenotare una vacanza durante le vacanze (invece di scambiarsi cose materiali) enfatizzando le politiche di prenotazione flessibili.

La variante Delta ha ulteriormente alimentato il sentimento che alcuni commentatori del settore dei viaggi chiamano “viaggio di vendetta” – o il desiderio virulento di prenotare la vacanza celebrativa più stravagante possibile, non appena ci si sente a proprio agio nel farlo. Di fronte a restrizioni di viaggio prolungate durante l’estate e l’inizio dell’autunno, i donatori di regali possono saziare i desideri degli altri per tali viaggi inviando loro un modo per godersi queste ambite esperienze.

Secondo 360 Market Reach, il viaggio di vendetta è caratterizzato dalla spesa per una vacanza più di quanto si sarebbe fatto in precedenza. Con risparmi repressi e ancora più energia imbottigliata, il 40% dei consumatori ha affermato di aspettarsi che la loro prossima vacanza avrà un prezzo più alto di quello che avrebbero tollerato in passato. I viaggiatori di età compresa tra 18 e 34 anni hanno indicato di voler spendere in media fino al 50% in più.

E non si tratta solo di spendere di più. I viaggiatori si aspettano di fare anche viaggi più lunghi in luoghi nuovi, esotici e lussuosi. Indubbiamente, questo è influenzato dai social media, poiché l’80% dei consumatori che hanno dichiarato di voler spendere di più per i viaggi ha indicato che i social media svolgeranno un ruolo chiave nei loro piani ed esperienze.

I social media hanno guadagnato importanza rispetto al pre-pandemia quando si tratta di vacanze e ispirazione per i viaggi, secondo il Mintel Vacation Planning Report del maggio 2021. Mentre l’influenza diretta di familiari e amici sulle decisioni di viaggio è diminuita di quasi il 20% dal 2019 al 2021, l’uso dei social media per l’ispirazione è aumentato del 150% dopo la pandemia.

Gli hotel hanno quindi un’ottima opportunità per fornire un messaggio unico e tanto desiderato di speranza, gioia e felicità orientata al futuro durante le prossime festività natalizie. Questo spirito può prendere vita in diversi modi, dall’advertising sui social media alla creazione di risorse e landing page che ispirano gli aspiranti viaggiatori, o i loro cari, ad acquistare carte regalo o buoni per l’esperienza. Sia che si parli con i clienti esistenti o si raggiunga un nuovo pubblico, il dono del viaggio può aiutare a creare fiducia e fidelizzare il cliente.

Vuoi ottenere più prenotazioni grazie ai Buoni Regalo?

Contattaci per attivare il Modulo Gift: invia subito il form qui sotto 💚

Il tuo nome (richiesto)

Il tuo cognome (richiesto)

La tua email (richiesto)

La tua azienda (richiesto)

Sito Web

Città (richiesto)

Il tuo numero di telefono (richiesto)

Il tuo messaggio


Cliccando "Invia" acconsenti al Trattamento dei miei Dati Personali così come descritto nella Privacy Policy

Sono interessato a ricevere la newsletter.