Digital Taxes: da Novembre 2020 Google addebiterà il costo agli inserzionisti

10 Set Digital Taxes: da Novembre 2020 Google addebiterà il costo agli inserzionisti

Le DST, o Digital Services Taxes, sono tasse sui profitti derivanti da attività di digital advertising introdotte in un numero sempre maggiore di paesi.

La più nota tra le DST è stata introdotta nel Regno Unito ad Aprile 2020, causando dirette conseguenze sui colossi del web e dei social media.

Complice forse la crisi dovuta alla pandemia globale, la risposta di Google all’introduzione di questo tributo si è fatta attende per alcuni mesi, arrivando nelle caselle email degli inserzionisti solo qualche giorno fa.

La comunicazione di Google agli inserzionisti Google Ads riguardo l’applicazione di nuove fees.

 

Cosa significa tutto questo?

Dal prossimo Novembre, su tutte le campagne di advertising erogate tramite Google Ads e Google Hotel Ads e servite in territorio UK (quindi con target UK) sarà applicata una fee del 2% sul budget speso.
La stessa cosa avverà per campagne mirate al territorio Turco e Austriaco, con la percentuale del 5%.

Queste tasse saranno addebitate sugli account di qualsiasi agenzia e inserzionista a prescindere dalla loro collocazione geografica: sarà considerato unicamente il paese di destinazione dell’advertsing.

E’ importante inoltre notare come questo costo sarà visibile unicamente nelle fatture o nei pannelli di rendicontazine di Google Ads, restando quindi “nascosto” nelle metriche della campagna come il Cost Per Click.

 

Stai pianificando il futuro della tua Struttura Ricettiva?
Possiamo aiutarti a ripartire nel modo migliore e costruire un business solido e redditizio.