Book On Google arriva in Europa

10 Dic Book On Google arriva in Europa

Un nuovo servizio chiamato “Book On Google” è stato di recente reso disponible nei principali paesi dell’Unione Europea, andando ad aggiungersi ai già attivi USA, UK, Nuova Zelanda e Australia.

Con Book on Google il famoso motore di ricerca si propone come unico punto di riferimento per il viaggiatore in fase di conferma della prenotazione, permettendogli di completare la prenotazione senza passare per il Sito Ufficiale dell’hotel.
Questo strumento nasce con l’intento di rendere sempre più semplice e privo di attrito il processo di prenotazione: il passaggio dalle interfacce dei metasearch all’booking engine (IBE) dell’hotel può essere infatti disorientante per gli utenti, soprattutto quando sito e IBE dell’hotel non sono realizzati in modo professionale.

Book On Google: esattamente di cosa si tratta?

Book on Google è una funzionalità (opzionale) messa a disposizione dal metasearch di Google, il sempre più popolare Hotel Ads.
Grazie a Book On Google il viaggiatore può prenotare una stanza senza visitare il sito dell’hotel, completando quindi la procedura all’interno del famoso motore di ricerca.
Il processo di prenotazione è accessibile direttamente dal metasearch di Google, il popolare strumento dove l’utente può comparare i prezzi dei vari rivenditori online dell’hotel.

 

Il tuo Hotel è già presente in Google Hotel Ads? Scopri come possiamo aiutarti a renderlo visibile ed ottenere più prenotazioni dirette.

Scopri Nozio Price Advertising >

 

Quanto costa Book on Google?

Ad oggi non sono previste commissioni o costi aggiunti per le prenotazioni derivanti da Book On Google: i costi da sostenere restano quelli relativi alla presenza dell’hotel all’interno del metasearch Hotel Ads.
Generalmente questo investimento viene gestito secondo il modello Pay Per Click, presentando quindi costi certi per l’Hotel ed una redditività altamente influenzata dall’esperienza dell’operatore addetto alla gestione della campagna pubblicitaria.

Per l’Hotel le prenotazioni ricevute tramite Book On Google restano prenotazioni dirette: l’intervento di Google consentirà di gestire il pagamento e la comunicazione tra le parti, ma il rapporto tra Hotel e Viaggiatore rimarrà esclusivo.

Quali saranno le conseguenze di Book On Google?

La preoccupazione per l’allontanamento dell’utente dal sito dell’hotel e lo spettro di Google nei panni di una nuova OTA hanno finora generato reazioni poco entusiastiche nel mondo del marketing per hotel.

Ai nostri occhi nessun albergatore dotato di strategia ed iniziativa dovrebbe sentirsi minacciato da Book On Google, in quanto non è uno strumento in grado di cambiare gli equilibri nel mondo della vendita online.

Book On Google è uno strumento al servizio degli utenti nella fase finale del processo di acquisto: dare troppa enfasi a questa fase rischia di farci dimenticare che le tappe precedenti di questo percorso restano saldamente sotto il controllo dell’Hotel.

Progettare l’Identità della propria struttura ed accompagnarla ad un Sito Ufficiale di qualità restano requisiti fondamentali per farsi notare nella fase di ispirazione di un viaggio.
• Le Campagne di Advertising multicanale gestite da professionisti restano il miglior strumento per generare un flusso di utenti interessati alla Prenotazione Diretta.
• Un Booking Engine con un’esperienza utente ben studiata resta un tassello fondamentale per ottenere tassi di conversione ottimali.

Per i Manager e gli Albergatori che investono con costanza e strategia in questi ed altri elementi della vendita diretta, Book On Google sarà solamente un ulteriore punto di contatto con i viaggiatori pronti alla prenotazione.

 

Sai che Nozio può aiutarti a capire dove i viaggiatori abbandonano il tuo percorso di prenotazione?
Con la nostra esperienza ed i nostri sistemi di analisi possiamo creare percorsi di prenotazione ottimizzati ed aumentare la redditività del tuo Sito Ufficiale. 

Scopri Nozio Hotel Analytics >